venerdì 27 novembre 2009

SALTA!

Quando anche solo saltare diventa un gioco...
Ieri sera Popa si è cimentata nell'arte da poco imparata di saltare su due piedi! Sembra ieri che ha iniziato a camminare, osando con tanta tenacia, e ora è alle prese con salti "acrobatici", chissà cosa pensi quando sei per aria e poi quando atterri e ti volti a guardare noi che ti osserviamo orgogliosi.
Aveva tra le mani un libro sonoro e ogni volta che lo azionava ecco che partiva la sua danza.
Alla fine era tutta accaldata ma strafelice.
Oggi, il papy, che ha la fortuna di godersela prima di andare al lavoro, notava un che di strano nelle sue gambine... il classico dolore della mattina: quello che ti viene dopo tanto tempo che non vai in palestra e che ti fa camminare un po' goffa!!!
Grazie Popa per tutte le gioie che ci dai, grazie Popa perchè è bello vederti crescere con la felicità negli occhi, grazie Popa... il mio cuore scoppia d'amore per te.

La mamma.

venerdì 13 novembre 2009

PROGETTO PER IL FINE SETTIMANA

La prima cosa che mi piace fare nel periodo natalizio è realizzare una composizione di candele per l'avvento. Nel nostro caso saranno sei candele perchè l'avvento ambrosiano prevede sei settimane per prepararsi al Natale.











GESU' BAMBINO

Gesù Bambino
col tuo ditino
mettimi un fiore
nel cuoricino:



il fiore azzurro
della bontà
e benedici
mamma e papà.





1, 2, 3...

Premetto che non mi piace fare la mamma che va in giro ad esaltare la propria figlia... mia figlia a me, a noi, piace un sacco in ogni minimo gesto, in ogni piccola piega e per me questo basta, punto!
Però quando ieri la Popa ha contato da sola fino a 11... e il maritozzo orgoglioso ha fatto i complimenti alla mamma per averglieli insegnati... beh... mi sono alzata da terra una spanna... anche perchè Popa ha solo 22 mesi!



giovedì 12 novembre 2009

PRESI !!!

Ieri sono andata a compare un po' di accessori per la casa in montagna... è un po' presto lo so, ma metti che poi quando ti servono non li trovi più?!
Ho portato la Popa con me ed è stata bravissima! Probabilmente capiva che per mamma il momento era importante ed aveva bisogno di concentrazione. Lei infilata nel carrello ammirava le decorazioni natalizie, le luci e il Babbo Natale, ed io mi destreggiavo tra l'infinità di prodotti con l'obiettivo di fare scelte oculate, valutando l'utilità ed il prezzo, o quanto meno provandoci!
Ho comprato i barattoli di latta (caffè, zucchero, farina) di Comptoir de Famille abbinati al medesimo vassoio e ad un sottopentola rosso con cuori; non c'erano le lavagnette da cucina ma provvederò





un po' di accessori per il bagno (porta asciugamano piccolo e grande e porta rotolo) e un appendino con pomelli in ceramica e la scritta washroom, speravo di trovare anche il porta sapone e spazzolini ma dovrò provare da qualche altra parte. Queste sono immagini per dare l'idea del genere scelto che sostituirò quando avrò fatto le foto alle meraviglie che ho a casa





un cesto da mettere in bagno sulla lavatrice



e uno zerbino di ferrobattuto a mezzaluna.

mercoledì 11 novembre 2009

I NOSTRI BIMBI: UN DONO




E' da ieri che il mio pensiero va ad un fatto che mi hanno riferito che mi fa riflettere, e anche un po' indispettire.
Fino ad ora gli eventi mi hanno insegnato che le cose non vanno sempre come te le eri immaginate, ma... per fortuna!!! Popa è l'esempio che la realtà e "più meravigliosa" dei sogni che c'eravamo fatti.
Dopo tanti anni passati a cercare un bimbo che non arrivava in nessun modo, dopo tanta attesa che ci ha messo a dura prova anche come coppia, una mattina in cui il mondo era colorato di rosa (e sì... anche il mondo si preparava a celebrare l'evento!) è arrivata Popa.
Lei era lì, un piccolo fagottino avvolto in una copertina... e noi... quattro mani trepidanti che non aspettavano altro che prenderla tra le braccia. Siamo diventati famiglia in quella frazione di secondo, nel modo più meraviglioso e mai immaginato!
Ci sono volte che la prendo in braccio, la alzo verso il cielo e le dico forte: MAMMA MIA CHE DONO CHE SEI!!!

......mi addolora sapere di gente che va in crisi perchè è in arrivo un bambino che non volevano.....


martedì 10 novembre 2009

AGGIORNAMENTI BAITA

Queste ultime settimane sono state molto produttive, sì... sono iniziati i lavori di ristrutturazione alla baita. Il maritozzo ha avuto un bel da fare ad andare avanti e indietro anche solo poche ore, per seguire alcuni interventi; e ci sono state volte in cui gli è toccato stare via anche l'intero fine settimana rinunciando a stare noi tre insieme... ma ne è valsa la pena.
Io sto vedendo l'evoluzione dei lavori attraverso i suoi occhi, i racconti che mi fa e le foto, eccone alcune:

LA STUFA SCALDERINA


LE PARETI



Il sottotetto era un unico locale che abbiamo suddiviso per ricavare due camere ed un bagnetto. Il pavimento è di legno dello stesso colore del tetto... ma è ricoperto dalla polvere dei lavori! Non oso immaginare quanto ci sarà da pulire... quello mi toccherà per forza!!!



COMPTOIR DE FAMILLE

Per caso ho trovato queste meraviglie in un negozio vicino a casa mia e credo proprio che non sarò capace di resistere al fascino delle cose old style che ben si abbineranno con la nostra casetta di montagna.

Ne frattempo ci sono aggiornamenti sui lavori in baita: hanno installato la stufa, abbattuto e ricostruito le pareti del bagno al piano terra e suddiviso lo spazio del sottotetto ricavandone due camere ed un bagnetto.


lunedì 9 novembre 2009

VAL VIGEZZO

Riguardando le foto della montagna, mi è venuta voglia di metterne insieme alcune, le più significative...



Posted by Picasa